[Estroversione / Introversione]

Estroversione ed Introversione

Di grande importanza è il vostro livello di Estroversione:Introversione, che rivela il contesto entro il quale siete più efficaci; più precisamente, il livello di stimolazione ottimale entro il contesto.

Il sistema di attivazione reticolare (R.A.S.)

 Il sistema di attivazione reticolare, collocato nel cuore del tronco encefalico e direttamente collegato con i lobi frontali, serve a regolare il nostro arousal, ossia il livello del nostro stato di veglia, la qualità del nostro sonno, della fase REM.

Comprendere il ruolo del sistema di attivazione reticolare nel “pensiero” umano è importante per poter capire in maniera approfondita il lavoro di Carl Gustav Jung e della Dottoressa Benziger. Vi sono tre modi distinti in cui la comprensione del funzionamento del nostro R.A.S. permette di apprezzare meglio il modello di Jung.

  1. in quanto regolatore del nostro livello stabile dello stato di veglia, stabilisce e mantiene tutte le informazioni o gli stimoli da noi assimilati, secondo dopo secondo, mentre siamo svegli.
  2. quando è influenzato dall’ansia o dalla nostra risposta Attacco/Fuga, il nostro R.A.S. aumenta rapidamente e temporaneamente il nostro livello di arousal. Ci prepara a reagire efficacemente al pericolo.
  3. infine, in quanto collegamento fondamentale per la comunicazione tra i nostri lobi frontali e le nostre riserve energetiche nel tronco encefalico, il nostro R.A.S. ci rende possibile ottenere un’energia supplementare per focalizzare la nostra attenzione quando i nostri lobi frontali ci comandano di farlo.

Livello di Arousal

Il nostro livello di arousal definisce la quantità e la velocità della nostra attività cerebrale. Per forza di cose, il nostro livello di arousal varia da quando siamo svegli a quando sogniamo e a quando dormiamo. Inoltre, quando passiamo dal sonno alla veglia, ci “svegliamo” sempre con lo stesso livello di arousal. In altre parole, ciascuno di noi ha un livello di arousal stabile nello stato di veglia, che può essere considerato il set point del nostro arousal da svegli, ossia quanto attenti siamo quando siamo semplicemente seduti, completamente svegli, ma non stimolati a “pensare” in maniera focalizzata ad un problema.

Per quanto riguarda l’arousal, le ricerche effettuate da Hans Eysenck suggeriscono che gli esseri umani sono distribuiti lungo un continuum secondo una normale curva di Gauss. Vale a dire che il quindici per cento (15%) sono molto vigili, il quindici per cento (15%) solo minimamente vigili e il settanta per cento (70%) rappresentano la media, questo determina tre categorie generali di persone: gli Introversi (15%), gli Estroversi (15%) ed i Bilanciati (70%).

Estroversione

Avere un livello di Arousal naturalmente basso, per cui l’individuo cerca livelli di stimolazione più alti del normale per “sentirsi vivo”.

I modi tipici in cui un estroverso cerca la stimolazione comprendono: cercare di influenzare o controllare il proprio ambiente, confrontarsi con gli altri, mettersi in competizione, andare a feste o avvenimenti affollati “dove c’è azione”.

Introversione

Avere un livello di Arousal naturalmente alto, per cui l’individuo cerca livelli di stimolazione più bassi del normale per non sentirsi sopraffatto.

Nell’arco di un periodo di alcuni anni, questo bisogno di non sentirsi sopraffatti dagli stimoli esterni si sviluppa in uno stile di pensiero rivolto verso l’interno, che ad una persona più estroversa può sembrare appartato, meditativo, tranquillo o anche solitario. I modi tipici in cui un introverso cerca di controllare il livello di stimolazione comprendono: passare del tempo a leggere, riflettere o in altra occupazione solitaria; evitare gli altri o essere con loro accomodante; competere il più delle volte con se stessi o la propria auto-immagine; andare a feste poco affollate o posti fuori mano.

Carrello

Non ci sono elementi nel tuo carrello.

Amici

 

Video